31 Marzo Giornata mondiale del backup

31 Marzo: Giornata mondiale del backup

Il 31 Marzo si celebra il “World Backup Day”, una giornata istituita con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sulla sicurezza e la cura dei propri dati. Il backup, infatti, è una “procedura con la quale si realizza una copia di sicurezza di un certo insieme di dati” (Treccani).

Giornata mondiale del backup: perché è importante?

A causa del progressivo processo di convergenza tra physical security e cybersecurity, la sicurezza dei dati ha conseguito sempre maggiore rilevanza.
La diffusione di dispositivi connessi alla rete (IOT, Internet of Things), ha portato ad un rischio di cyberattacco sempre più elevato. Per evitare di incorrere in questi pericoli, è importante adottare una serie di best practice per la sicurezza in rete, tra le quali proprio un sistema di backup periodico in grado di tutelare i dati anche in caso di problemi tecnici o di attacco hacker.

Calandoci nel settore della sicurezza fisica, è infatti impensabile realizzare un impianto (controllo accessi o videosorveglianza) senza aver prima considerato il modo in cui i dati vengono raccolti, trattati e archiviati: per questo è indispensabile sempre affidarsi ad un system integrator esperto, in grado di valutare le soluzioni più idonee e di individuare i prodotti migliori e più sicuri anche dal punto di vista della sicurezza dei dati. La sicurezza hardware e quella software non sono più da considerarsi due tematiche separate, ma devono essere prese in considerazione come parti interconnesse ed interdipendenti.

Serve una maggiore consapevolezza sulla sicurezza dei dati 

Noi di Italsicurezza, promuoviamo attivamente la consapevolezza sui rischi e le modalità di protezione dei dati, cercando di sensibilizzare il più possibile le aziende sui pericoli derivanti dalla rete. Le aziende e gli enti pubblici, infatti, gestiscono spesso enormi quantità di dati anche sensibili, trovandosi sempre più spesso nel mirino di cybercriminali desiderosi di mettere le mani sulle loro informazioni. Per questo tipo di criminali i dati sono una vera e propria merce di scambio, che può essere venduta e scambiata sul web e utilizzata per scopi illegali, traendo beneficio in modo fraudolento.

La cognizione del valore dei dati trattati e dei rischi in cui è possibile incorrere rappresenta la base da cui partire per poter costruire una realtà più sicura. Noi di Italsicurezza abbiamo sposato appieno questa causa certificandoci ISO 27001 per i sistemi di gestione di sicurezza delle informazioni. Questo ci ha permesso di implementare internamente una serie di procedure che hanno lo scopo di innalzare il livello di sicurezza e mitigare il rischio di perdita, manomissione, furto o distruzione dei dati nostri e dei clienti. Tra le varie misure adottate, che vanno dalla criptografia alla scelta di determinati software e hardware di protezione, vi è anche una rigorosa politica di backup periodici eseguiti in modo automatico in diverse location. In questo modo sarà possibile ripristinare in qualunque momento i dati in possesso, evitando perdite irreversibili e riuscendo a recuperare tutto anche in caso di danni volontari o involontari.

Garantire la sicurezza a 360° è il nostro obiettivo primario: utilizziamo la stessa cura e sensibilità sul tema della sicurezza dei dati in ogni sistema realizzato da noi, sfruttando il nostro know-how multidisciplinare e seguendo gli standard di certificazione, in modo da rendere davvero sicuri gli ambienti in cui i nostri clienti vivono e lavorano quotidianamente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email