Centro Logistico Corso Spagna

Dopo una ricerca di mercato in Italia e all'estero di un sistema che integrasse tutte le funzioni richieste e non trovando nulla di adeguato, il Committente ci ha richiesto di realizzare una soluzione customizzata. È stata proposta una soluzione integrata di videosorveglianza, videocitofonia e controllo accessi multitecnologia con software di gestione e monitoraggio su base web. Il sistema, composto da due accessi pedonali e un accesso per gli automezzi, prevede il riconoscimento della persona tramite badge per il transito dai tornelli e il riconoscimento delle targhe per il transito dei veicoli (apertura sbarre). Ad ogni badge o targa sono associati i dati dell'utente/mezzo, un periodo di validità ed i varchi abilitati all'apertura.

Qualora il riconoscimento delle credenziali dell'utente non fosse valido, è inviato un alert all'operatore di portineria che può decidere se forzare l'apertura del varco. Se l'identificativo non riconosciuto fosse incluso nella Black List, il sistema invia automaticamente una mail all'ufficio sicurezza. Per tutti i lavoratori è registrata la data del termine del contratto. Per i lavoratori stranieri provvisti di permesso di soggiorno il sistema gestisce anche la data di scadenza di tale permesso: in automatico, qualche giorno prima della scadenza, avviserà il responsabile del personale tramite l'invio di una mail e, alla scadenza del permesso/contratto, inibir‡ automaticamente l'accesso. È stato sviluppato un apposito software a servizio del reparto Risorse Umane per agevolare l'inserimento dei dati dei numerosi lavoratori. Durante il transito di automezzi, in caso di trasporto merci, il personale di portineria ha la possibilità di inserire i dati sul carico all'ingresso e all'uscita del veicolo (numero pallets con merce e vuoti). Il sistema web memorizza tutti i dati in un database facilmente monitorabile. Su entrambi i lati del tornello e dell'accesso carraio è installata una postazione videocitofonica IP che, in caso di necessità, permette di comunicare con la portineria.
A monitoraggio delle aree sono state installate delle telecamere  IP a 3 MPx.

L'impianto di videosorveglianza è stato preventivamente autorizzato dal Dipartimento Territoriale del Lavoro pertanto rispetta sia le normative sulla privacy che líArt. 4 legge 300 (Statuto dei Lavoratori).

Vuoi saperne di più?