Le nuove tecnologie di People Counting e Occupancy Monitoring

Il conteggio delle persone presenti all’interno di un determinato spazio risulta essenziale per poter evitare assembramenti e garantire il distanziamento richiesto dalle disposizioni nazionali e regionali. A causa delle nuove misure di sicurezza, introdotte per mitigare il rischio di contagio da Coronavirus, la capienza ammessa per gli ambienti non è più la stessa e luoghi come bar, ristoranti, negozi, musei, gallerie, sale d’attesa non possono più ospitare lo stesso numero di persone contemporaneamente.

In ottemperanza alle normative anti-contagio, sono stati adattati alle nuove esigenze speciali sistemi automatici di People Counting e Occupacy Monitoring, permettendo di gestire in automatico i flussi in ingresso o semplificando l’attività del personale preposto nell’assicurare che non venga superato il numero massimo di persone presenti nelle determinate aree aperte al pubblico.

Grazie a queste tecnologie, è possibile conoscere il numero preciso di individui all’interno di un perimetro, impedendone l’accesso ed emettendo un alert qualora il numero massimo venisse raggiunto. L’installazione di un sistema di People Counting e Occupacy Monitoring prevede il posizionamento di specifiche telecamere nei punti d’ingresso e d’uscita dell’ambiente da monitorare. Le telecamere, collegate su una rete dati TCP/IP, comunicano con un Software che elabora e confronta le informazioni. È questo Software che, sulla base dei dati impostati, permette o blocca i flussi in ingresso garantendo di non superare la soglia di occupazione prevista. La modalità di blocco degli ingressi può essere realizzata in funzione delle esigenze del cliente: ad esempio, è possibile comandare un tornello oppure limitarsi a dare indicazioni esplicite tramite un monitor posto nei punti d’ingresso. Il software sarà in grado di elaborare anche una mappa relativa alle zone controllate, fornendo indicazioni precise sulle presenze effettive.

Un sistema di People Counting e Occupacy Monitoring può controllare un singolo varco, da cui avviene sia l’ingresso che l’uscita, o avere un elevato numero di varchi differenziati per ingresso e uscita ed associati ad aree diverse.

Il sistema è inoltre perfettamente integrabile con le tecnologie di Body Temperature Detection, come Termocamere, Termoscanner, Gate e Controllo Accessi, potendo interagire con il dato della temperatura corporea al fine di bloccarne l’accesso in caso di valore rilevato superiore ai 37,5 °C.

I sistemi di People Counting e Occupacy Monitoring presentano un’ulteriore funzionalità, permettendo di indagare le abitudini e i comportamenti d’acquisto degli avventori nel pieno rispetto delle normative sulla privacy. Con i dati raccolti è possibile ottimizzare la finalità della propria attività, ad esempio, con una più efficace gestione del personale e delle campagne di marketing.

Installare un impianto di People Counting e Occupacy Monitoring significa dotarsi un sistema pratico ed efficiente, agevolando il personale nelle attività di conteggio di Clienti o Visitatori e favorendo il rispetto delle norme imposte per la pandemia. Ora più che mai è necessaria la piena ripresa delle attività, ottemperando alle misure obbligatorie e continuando a tutelare la sicurezza degli avventori e del personale.